Stop alla discarica

Download PDF

La battaglia per il diniego all’ampliamento del terzo lotto della discarica di Torre Caprarica a Grottaglie (TA) è ancora attuale e fondamentale.

Giovedì 7 Dicembre 2017 alle ore 17.30 presso la Sala Consiliare della Città delle Ceramiche si discuterà delle gravi ripercussioni che potrebbe avere tale atto sulla salute dei cittadini e per richiamare l’attenzione delle istituzioni sul tema.

Alla presenza del Sindaco Grottaglie Ciro D’Alò, dell’Assessore all’Ambiente Mariagrazia Chianura, dei sindaci dell’area interessata dalla struttura e dai consiglieri regionali dell’area Jonica il dibattito avrà il compito di mandare un chiaro segnale alla Provincia e al Presidente Tamburrano per dare alla società di gestione lo stop definitivo alle procedure di ampliamento della struttura.

Ricordiamo che un parere negativo all’ampliamento è già stato comunicato, lo scorso luglio, dalla Giunta Grottagliese e dal suo Consiglio Comunale, oltre che dalla società civile.

Anche il Comune di San Marzano aveva espresso la propria contrarietà, così come ARPA Puglia, l’ASL di Taranto e Aeroporti di Puglia.

Il Sindaco D’Alò inoltre ha riportato le istanze della città di Grottaglie e di tutto il territorio anche all’interno della Conferenza dei Servizi del 29 Luglio, la quale ha poi portato, trenta giorni dopo, Il 9° settore Ecologia e Ambiente della Provincia di Taranto a negare il sopralzo del terzo lotto richiesto dalla società che ha in gestione il sito di Torre Caprarica, la Linea Ambiente Srl.

Le donne e gli uomini di Sud In Movimento sperano in una presa di coscienza rapida da parte dell’istituzione provinciale, affinché si possa al più presto chiudere questa faccenda, per salvaguardare un territorio ed una popolazione che costantemente devono subire un martirio del proprio ecosistema.