C.S.: Il PD locale non ha più argomenti di discussione.

Il PD grottagliese, pur di attaccare il Sindaco Ciro D’Alò e il Sud in Movimento, si straccia le vesti al fine di cercare un appiglio, incappando però, in grossolani errori. Invece di cospargersi il capo di cenere dopo l’ultima mazzata al territorio tarantino, rappresentato dal DDL 128, che farà verosimilmente della nostra provincia la pattumiera ...

Un DDL che puzza di discarica

Lunedì 1 Agosto 2016 il ddl regionale 128 che ridisegna l’organizzazione di gestione dei rifiuti è stato approvato. Con il ddl 128, tra le varie modifiche vi è anche l’ampiezza dell’ATO che dalle dimensioni provinciali ( erano 6 in tutto) diventa unico e quindi regionale. Per la legge nazionale i  rifiuti dovevano concludere il loro ...

Boom di richieste per le Assemblee in Movimento

COMUNICATO STAMPA Grottaglie, 30 aprile 2016   Boom di richieste per le Assemblee in Movimento Nel tour cittadino oltre  al Sud in Movimento e la lista civica RiGenerazione si aggiunge Sviluppo e Territorio   Unione d’intenti con gli uomini e le donne dellalista civica Sviluppo e Territorio per l’organizzazione di nuovi appuntamenti delle “Assemblee in Movimento Dopo ...

“Grottaglie la città meglio governata della provincia di Taranto” – Il Sud in Movimento non ci sta alle dichiarazioni dell’on. Pelillo.

“Grottaglie la città meglio governata della provincia di Taranto” Il Sud in Movimento non ci sta alle dichiarazioni dell’on. Pelillo. Apprendiamo con stupore dalle dichiarazioni rilasciate in un’intervista dall’ On. PD, Michele Pelillo che Grottaglie sarebbe la città meglio governata della provincia di Taranto. E ci domandiamo, come qualsiasi cittadino, se così fosse, come mai ...

Primarie GrottaglieON: Sud in Movimento sostiene Ciro D’Alò come candidato sindaco

Sud in Movimento affronta da oltre dieci anni un cammino lungo la strada del cambiamento: un cammino molto impegnativo, ricco di battaglie a favore del nostro territorio. La nostra energia e le nostre motivazioni scaturiscono unicamente dall’amore che proviamo per la nostra città. Lungo questo cammino abbiamo incontrato altri soggetti politici mossi dai nostri stessi ...

L’ospedale di Grottaglie non può chiudere!

Sabato 23 gennaio 2016 alle ore 9:00 davanti al cancello dell’ospedale San Marco di Grottaglie avrà inizio il sit-in di protesta contro la chiusura prevista dall’attuale riordino ospedaliero. 560 nascite nel 2015, 800 ricoveri tra Ortopedia e Traumatologia ed oltre 21000 accessi al pronto soccorso: non sono queste le cifre che giustificano la chiusura del ...

Ecotassa: l’aliquota per il comune di Grottaglie tra le più alte della Provincia di Taranto.

La Regione Puglia, in data 14 gennaio 2016, ha approvato le aliquote di tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi urbani, dovute per l’anno 2016, per ciascun comune della provincia di Taranto. Sulle tasche dei grottagliesi l’ecotassa inciderà  nella misura più pesante. Grottaglie, insieme a Montemesola, è il comune che differenzia di ...

Ospedale San Marco : Basta bugie, tutti in piazza

Nel pomeriggio di oggi 09.12.2015, si è tenuto l’incontro dei capigruppo consiliari con il Direttore Generale dell’ASL Avv. Stefano Rossi, con il quale si è cercata una interlocuzione sul possibile riassetto dell’ospedale e sul mantenimento dei servizi ospedalieri. Dopo tre ore di acceso dibattito, è emerso quanto di più sconcertante poteva mai immaginarsi, ossia la ...

OSPEDALE SAN MARCO: SIAMO VITTIME DI DECISIONI GIÀ PRESE

Ancora una volta la Città di Grottaglie si trova costretta a subire le scelte calate dall’alto, che in questo caso si ripercuotono in modo devastante sull’Ospedale di Grottaglie. Così mentre nei giorni scorsi il consiglio comunale di Grottaglie e i sindaci del distretto socio sanitario n°6, discutevano animatamente per la tutela della struttura ospedaliera, l’ASL ...

Ospedale di Grottaglie: è tempo di mobilitazione

A seguito delle notizie circolate nelle ultime ore, dalle quali si comprende che il Presidente della Regione, Emiliano, intende chiudere 43 reparti di strutture ospedaliere dislocate in tutta la provincia tarantina, ogni ulteriore tentativo di mediazione appare vano. Da quanto è dato comprendere sono pochi gli ospedali in cui verranno mantenuti tutti i reparti e, ...