Rendiconto 2017 approvato nonostante opposizione irresponsabile

Download PDF

La seduta di Consiglio Comunale del 10 maggio ha registrato una totale assenza di responsabilità da una parte dell’opposizione, che anziché  adempiere al dovere che spetta ai singoli Consiglieri, decide di abbandonare l’aula approfittando e facendo pesare l’assenza per maternità della Consigliera Trani, compiendo di fatto, un atto di sciacallaggio politico.

Eppure durante una seduta in cui si è discusso, tra le altre cose, di uno spettacolo dedicato alla violenza sulle donne e relative discriminazioni non ci saremmo attesi un simile irresponsabile atteggiamento.

Evidentemente la vecchia politica ormai a secco di argomenti non trova altra possibilità di incidere se non quella plateale ed irresponsabile di abbandonare l’aula.

Il consuntivo di bilancio è il momento in cui si certificano le attività svolte da un’amministrazione e ci sarebbe stato spazio per dibattere sulla prima vera e propria gestione, targata Grottaglie ON, frutto del continuo lavoro svolto dalla giunta e dai consiglieri di maggioranza sempre disposti ad accogliere i consigli migliorativi da parte della minoranza.

Il consuntivo è accompagnato dal  parere favorevole rilasciato dai Revisori dei Conti, e ci conferma con i numeri che chiudiamo il 2017 in maniera positiva, senza  preoccupazione di un eventuale deficit.

Tra i vari elementi del documento troviamo un dato interessante che è il fondo rischi ed oneri portato a poco meno di 5mln€ in favore di una copertura nel caso l’arbitrato abbia un esito negativo.

Questo a dimostrazione del fatto che le intenzioni di questa amministrazione verso il  caso discarica, sono sempre ben ponderate.

Se da una parte abbiamo eliminato definitivamente le royalties dal prossimo bilancio, dall’altra abbiamo accantonato una cifra che ci mette al riparo da eventualità avverse.

L’analisi dell’avanzo ci mostra un altro dato interessante che è legato all’estinzione anticipata dei mutui per circa 3mln€, cosa che da una parte ci fa risparmiare sugli interessi maturati e dall’altra ci consente di sviluppare spazi finanziari utili alla città.

Questo documento ci da una buona prospettiva per l’approvazione del prossimo bilancio preventivo che avrà sicuramente luogo entro il 31/12 di quest’anno, in questo modo potremmo sfruttare ulteriori premialità date dagli spazi finanziari.

I gruppi Sud in Movimento e RiGenerazione registrano positivamente il lavoro svolto dalla giunta  e in particolare dall’Assessorato al bilancio che, sotto la direzione di Mario Bonfrate, ha saputo rispettare i tempi risultando puntuale in ogni intervento; ed il relativo parere favorevole dei Revisori dei Conti ne è la dimostrazione.

Certamente a chi urla e abbandona chiedendo se è questo il cambiamento, risponderemo semplicemente…. SI; perchè i numeri ci danno ragione in virtù di una pesante riorganizzazione che oggi è ancora in corso.

Agli urlatori cogliamo l’occasione di chiedere se non sia il caso di valutare l’abbandono dell’aula anche in quelle assemblee dove si decide della salute dei cittadini, innalzando discariche.

Quello si che sarebbe un cambiamento epocale, scambiare il tacito consenso ed approvazione,verso chi il territorio lo continua a martoriare, con Il bene verso i cittadini e il territorio stesso!

 

Gruppi consiliari Sud in Movimento e RiGenerazione

Andrea Cometa

Consulente informatico ERP, esperto in software libero. Brigante moderno «Cosa scelgo io tra il dover andare via e il voler restare?
Non ho alcun dubbio. Io resto qui al Sud, e non perché so-
no un perdente o un rassegnato, ma perché restare è mol-
to più difficile che andarsene. Io resterò qui»

Facebook Twitter LinkedIn